In memoria di Regan Russell, uccisa mentre difendeva gli animali

1 Jul 2020

Il 19 giugno, Regan Russell, attivista di Toronto Pig Save, è stata uccisa mentre difendeva gli animali. È stata investita da un camion da trasporto dell’industria dello sfruttamento degli animali mentre si trovava fuori da un mattatoio. Toronto Pig Save filma regolarmente la situazione degli animali sfruttati per il cibo e fornisce acqua agli animali che vengono portati nei macelli. Questo è ciò che Regan stava facendo quando è stata uccisa.

Regan, 65 anni, era un’attivista animalista di lunga data che si è impegnata a fondo alla fine degli anni ’70 e da allora è sempre stata attiva, soprattutto per far luce su ciò che gli animali soffrono quando vengono sfruttati per la produzione di cibo. Gli eventi in memoria di Regan si sono svolti in diversi luoghi in tutto il mondo.

Noi di Animal Ethics vogliamo esprimere le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici, e la nostra gratitudine a Regan per una vita dedicata alla difesa degli animali.

Regan ha un posto nella nostra memoria, così come altri che sono stati uccisi in difesa degli animali. Tra loro ci sono Jill Philpps, anche lei investita da un camion mentre protestava contro l’esportazione di animali vivi dalla Gran Bretagna nel 1995; Stuart Fairlie, assassinato presumibilmente da contadini mentre cercava di indagare e salvare cavalli maltrattati in Australia nel 1989; e Tom Worby e Mike Hill, uccisi nel Regno Unito mentre cercavano di sabotare la caccia nel 1991 e 1993. La maggior parte delle persone non li conosce, ma le loro vite e le loro morti fanno parte della storia dell’attivismo animale.