Nuovo testo: malnutrizione, fame e sete negli animali selvatici

30 Gen 2021

Vi invitiamo a leggere un nuovo articolo disponibile nel nostro sito web. Potete leggerlo qui:

Malnutrizione, fame e sete negli animali selvatici

La causa principale della fame in natura è semplicemente essere nati. La maggior parte delle specie animali si riproduce in numero molto elevato. Gli artropodi e i pesci, per esempio, possono deporre da migliaia a milioni di uova nel corso della loro vita. Se la maggior parte di questi animali sopravvivesse, le popolazioni crescerebbero in maniera veloce ed esponenziale. Tuttavia, questo non è quello che succede. Le popolazioni animali tendono a rimanere abbastanza stabili nel corso delle generazioni. Affinché una popolazione rimanga stabile, in media solo una progenie per genitore può sopravvivere fino all’età adulta. Le restanti muoiono. Alcune uova non si schiudono, alcuni animali vengono uccisi dai predatori, dai fratelli o addirittura dai loro stessi genitori poco dopo la nascita. Ma una delle cause più consuete della morte degli animali è per fame appena dopo la nascita.